Bando ISI INAIL 2020 (Italia)

Bando ISI INAIL 2020 (Italia)

A giugno si apre lo sportello per la manifestazione di interesse al Bando INAIL, che consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro per investimenti aziendali quali presse, centri di lavoro, robot, muletti, che contribuiscano a migliorare la salute e sicurezza dei lavoratori.

PROGETTI AMMISSIBILI

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto:

  • investimento in nuovi macchinari
  • adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC)
  • bonifica da materiali contenenti amianto
  • progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori (Fabbricazione mobili e Pesca)

Le imprese possono presentare un solo progetto riguardante una sola unità produttiva per una sola tipologia di progetto tra quelle sopra indicate.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili al bando le spese direttamente necessarie all’intervento, nonché quelle accessorie o strumentali funzionali alla sua realizzazione e indispensabili per la sua completezza; le spese tecniche, con percentuali e limiti massimi in base all’asse e alla tipologia di intervento.

PERIODO SPESE

Le spese DEVONO essere sostenute successivamente alla data termine per il caricamento delle domande e NON devono riferirsi a progetti in corso di realizzazione.
Le spese devono essere concluse entro 12 mesi dalla data di concessione dell’agevolazione.

AGEVOLAZIONE

L’INAIL mette a disposizione delle imprese un contributo a fondo perduto del 65% dell’investimento e fino ad un massimo di 130.000 euro.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

1 giungo 2021: Apertura della procedura informatica
15 luglio 2021: Chiusura della procedura per la compilazione della domanda
Dal 20 luglio 2021: Download codici identificativi
Da definire: Click Day
14 giorni dopo il click day: Pubblicazione elenchi cronologici provvisori

Chi avesse in programma queste tipologie di investimento può contattarci.

SCARICA IL BANDO