Dal 1° settembre comunicazioni per l’accesso al bonus pubblicità 2021.
Per il 2021 e 2022 si applica un regime differente a seconda della tipologia di investimento.

È stata prevista una finestra temporale per la prenotazione del contributo, che sarà aperta dal 1° al 30 settembre 2021.

AGEVOLAZIONE

Credito d’imposta pari al:

  • 50% degli investimenti pubblicitari relativi all’acquisto di spazi pubblicitari su magazine stampati, digitali e siti internet (giornali quotidiani e periodici, locali e nazionali, anche on line);
  • 75% degli investimenti pubblicitari relativi all’acquisto di spazi pubblicitari su emittenti radio-televisive a diffusione locale.

Devo necessariamente, essere testate giornalistiche registrate al Tribunale con un direttore responsabile di riferimento.

Viene meno il presupposto dell’incremento minimo dell’1% dell’investimento pubblicitario, rispetto all’investimento dell’anno precedente, quale requisito per l’accesso all’agevolazione.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Ai fini della concessione dell’agevolazione, l’ordine cronologico di presentazione delle domande non è rilevante. Nell’ipotesi di insufficienza delle risorse disponibili, infatti, è prevista la ripartizione percentuale tra tutti i soggetti che, nel rispetto dei requisiti e delle condizioni di ammissibilità, hanno presentato nei termini la comunicazione telematica.

Occorre presentare le comunicazioni per l’accesso al credito d’imposta investimenti pubblicitari nello sportello utile aperto dal 1° al 30 settembre 2021.

SCARICA LA SCHEDA TECNICA DEL BANDO