Contributi alle PMI lombarde per Fiere, E-commerce e Promozione dell’export

La Regione Lombardia ha pubblicato i criteri essenziali del “Bando Linea Internazionalizzazione” della nuova Programmazione PR FESR 2021-2027 per il quale stanzia 7 mln di euro.

Il bando sostiene lo sviluppo dell’internazionalizzazione delle PMI, consentendo una crescita di competitività delle imprese lombarde sui mercati globali e contribuendo alla valorizzazione delle eccellenze e delle filiere lombarde.

BENEFICIARI

Possono beneficiare degli interventi PMI con sede operativa in Lombardia regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese, con almeno 2 bilanci depositati.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i programmi di sviluppo internazionale per avviare o potenziare la presenza nei mercati esteri con un importo di spese ammissibili superiori a 35.000 euro.

In particolare, sono ammissibili le spese relative a:

  1. partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero ed eventi collegati;
  2. istituzione di showroom/ spazi espositivi/ vetrine/ esposizioni virtuali;
  3. azioni di comunicazione ed advertising;
  4. consulenze in relazione al programma integrato.

Il progetto deve avere un investimento minimo pari a 35.000 euro.

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione è concessa fino al 100% delle spese ammissibili di cui:

  • 80% sotto forma di finanziamento agevolato a tasso 0;
  • 20% sotto forma di contributo a fondo perduto.

L’importo massimo richiedibile è di 350.000 euro.

PRESENTAZIONE DOMANDA

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello.

L’apertura dello sportello è prevista il 7 febbraio 2023 fino a esaurimento della dotazione finanziaria.