L.R. 18/99 Interventi regionali a sostegno dell’offerta turistica (Piemonte)

riapre l’8 novembre 2021 la L.R. 18/99, un intervento della Regione Piemonte che intende favorire lo sviluppo, il potenziamento e la qualificazione dell’offerta turistica piemontese, attraverso il riconoscimento di un contributo a fondo perduto.

Possono richiedere l’agevolazione le PMI ed Enti no profit aventi la sede destinataria dell’investimento sia sul territorio piemontese, la cui attività consista nella gestione di:

  • strutture alberghiere;
  • strutture extra– alberghiere;
  • campeggi-villaggi turistici;
  • agriturismi;
  • rifugi.

INIZIATIVE AMMISSIBILI

Sono ammissibili gli investimenti che rientrino in una delle seguenti tipologie:

  • miglioramento, qualificazione e ampliamento del patrimonio ricettivo;
  • acquisto di attrezzature per lo svolgimento, anche all’aperto, dell’attività turistica (es. acquisto e installazione di dehor);
  • realizzazione di servizi di pertinenza complementari all’attività turistica e della ricettività turistica all’aperto (es. centri benessere, impianti sportivi, piscine, parcheggi);

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammessi a beneficiare dell’agevolazione i seguenti costi a condizione che siano riferiti a investimenti ed attività avviati successivamente al 1 febbraio 2020:

  • opere edili/scavi;
  • attivazione o adeguamento di impianti termoidraulici, elettrici, tecnologici e antincendio;
  • attrezzature, arredi, hardware e software strumentali all’attività dell’impresa;
  • acquisizione di attrezzature e dispositivi anche per interventi di sanificazione necessari per far fronte a situazioni di emergenza sanitaria (es. barriere in plexiglass o dispenser per disinfettanti).

AGEVOLAZIONE

Sono ammissibili gli investimenti di importo minimo pari a 10.000 euro (con un contributo minimo di 6.500 euro):
PMI

  • contributo a fondo perduto del 65% delle spese sostenute;
  • fino a 35.000 euro di contributo.

Enti NoProfit

  • contributo a fondo perduto del 65% delle spese sostenute;
  • fino a 20.000 euro di contributo.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Procedura valutativa con procedimento a sportello a partire dal 8 novembre 2021 fino ad esaurimento fondi.

Ci scusiamo per le tempistiche ristrette, dovute al fatto che lo sportello online aprirà a breve e le domande saranno ammesse in ordine cronologico. La manifestazione di interesse NON è vincolante, ma utile per noi per raccogliere dati sulle imprese, valutare preventivamente se in possesso dei requisiti e ricontattarvi appena verrà pubblicato il testo integrale del bando.

SCARICA LA SCHEDA TECNICA DEL BANDO