È stato pubblicato il Decreto del 22 gennaio 2021 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze che ha prorogato la presentazione dei progetti da destinare alla formazione dei lavoratori in questo periodo di emergenza attraverso il Fondo Nuove Competenze (FNC).

BENEFICIARI/DESTINATARI

  • Possono presentare domanda i Datori di lavoro privati (compresi i liberi professionisti con dipendenti) per la formazione dei propri lavoratori su tematiche riguardanti
    • aggiornamento o nuove competenze, nuovi processi/prodotti aziendali a seguito di trasformazioni di processo;

oppure

    • riqualificazione dei propri dipendenti;
  • Possono partecipare i Lavoratori (inquadrati come operai, impiegati, quadri o dirigenti) che devono implementare le loro competenze senza alcuna diminuzione della retribuzione (al contrario della CIG).

AGEVOLAZIONE

Il FNC rimborsa il costo del lavoro (retribuzione + oneri assistenziali e previdenziali) relativo alle ore in cui i lavoratori fanno formazione.
Le imprese potranno quindi beneficiare di una riduzione del costo del lavoro.
Il contributo verrà erogato direttamente dall’Inps tramite bonifico bancario.

La rimodulazione dell’orario di lavoro per la formazione potrebbe anche essere un’alternativa alla CIG non rappresentando un costo per l’azienda.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Lo sportello è aperto fino ad esaurimento risorse e comunque non oltre il 30 giugno 2021.

Scopri qui i dettagli del bando