Riapre la L.R. 34/04: Contributi a f. perduto agli investimenti delle PMI piemontesi

La Regione Piemonte ha in previsione di riaprire a breve (probabilmente già a gennaio 2023) la L.R. 34/04, sostegno agli investimenti per lo sviluppo delle imprese e per l’ammodernamento e innovazione dei processi produttivi.

Tale agevolazione è destinata alle Micro, piccole e medie imprese (Linea A) e Grandi imprese (Linea B) finalizzata alla copertura del fabbisogno finanziario delle imprese per la realizzazione di progetti di investimento, sviluppo, consolidamento e per le connesse necessità di scorte.

SPESE AMMISSIBILI

  • Macchinari e impianti di servizio ai macchinari, attrezzature;
  • hardware e software;
  • mobili, arredi, macchine d’ufficio, altri beni, strumentali al progetto di investimento;
  • automezzi per trasporto di cose alimentati a combustibili tradizionali o a combustibili alternativi;
  • opere edili;
  • brevetti, marchi, licenze, diritti d’autore;
  • sistemi e certificazioni aziendali che riguardino la qualità della lavorazione, il rispetto per l’ambiente e la sicurezza e la salute dei lavoratori;
  • certificazioni di prodotto non obbligatorie rilasciate da Organismi di certificazione adeguatamente accreditati.

AGEVOLAZIONE

L’incentivazione copre la totalità dei costi ammissibili dell’investimento e si compone di:

  • finanziamento del 70/80% del valore del progetto (75% con fondi regionali a tasso zero e 25% da fondi bancari);
  • contributo a fondo perduto del 10/20% del valore del progetto.

PRESENTAZIONE DOMANDA

La pubblicazione del bando è attesa a breve, l’apertura dello sportello per presentare le domande è in previsione già a gennaio 2023.

Nel frattempo vi consigliamo di raccogliere preventivi degli investimenti da effettuare: sarà infatti molto importante iniziare presto a redigere la domanda di agevolazione in modo tale da avere tutta la documentazione pronta per l’apertura dello sportello.