il Decreto Sostegni-bis interviene con misure urgenti a sostegno del settore turistico, delle attività economiche e commerciali nelle Città d’Arte e con una proroga del bonus alberghi. In particolare proroga fino al 31 dicembre 2022 il credito d’imposta per la riqualificazione e il miglioramento delle strutture ricettive turistico-alberghiere

BENEFICIARI

  • imprese alberghiere (alberghi, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi, strutture individuate come “alberghiere” dalle specifiche normative regionali);
  • strutture che svolgono attività agrituristica;
  • stabilimenti termali;
  • alle strutture ricettive all’aria aperta (es. campeggi, villaggi turistici, aree di sosta, parchi vacanza).

INTERVENTI AMMISSIBILI

  • interventi di manutenzione straordinaria;
  • interventi di restauro e di risanamento conservativo;
  • interventi di ristrutturazione edilizia;
  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;
  • interventi di incremento dell’efficienza energetica;
  • acquisto di mobili e componenti d’arredo.

AGEVOLAZIONE
L’agevolazione è riconosciuta come un credito d’imposta del 65% delle spese sostenute dal 31/01/2021 al 31/12/2021.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Gli incentivi sono concessi, secondo l’ordine cronologico delle domande.
L’apertura dello sportello è in via di definizione.
Nel frattempo, chi avesse in programma queste tipologie di investimento può contattarci.

Scarica scheda la tecnica del bando