Fatturazione Elettronica 


La fattura elettronica è obbligatoria dal 1 luglio 2018 solo per le cessioni di benzina e gasolio destinati alle auto e ai messi di trasporto su strada, non ai carburanti destinati ad altre tipologie di motori (ad esempio, imbarcazioni, trattori e veicoli agricoli).

E’ una delle precisazioni contenute nella circolare dell’Agenzia delle Entrate 13/2018, che fornisce risposte a una serie di quesiti posti da operatori e addetti ai lavori relativi all'obbligo di fattura elettronica scattato dal primo luglio per carburanti e subappalti.

A partire dal 01/01/02019 tutte le aziende dovranno emettere fatture elettroniche tra Aziende e Amministrazione pubbliche tra Aziende e Aziende e tra Aziende e Consumer, da tale data, le aziende non potranno più emettere fatture cartacee.

 

La Fattura Elettronica è un file in formato XML che contiene tutte le informazioni relative all'emissione della fattura e gli identificativi univoci del cliente. Su tale file va apposta la firma digitale del fornitore ed inviato all'apposito sistema di interscambio: www.fatturapa.gov.it. Le fatture elettroniche saranno archiviate in sostitutiva presso un ente accreditato alla conservazione dei documenti.

Con il gestionale Master basta un semplice click e la fattura viene automaticamente spedita e rimarrà archiviata in sostitutiva per i successivi 10 anni.